Cisti alla caviglia: cause, operazione e trattamenti

Soffri di cisti alla caviglia? Il dottor Julien Lopez ti aiuta a comprenderne le cause e a diminuire il dolore.

Situate spesso a livello delle articolazioni della caviglia, queste masse cistiche sono per lo più benigne ma possono comunque diventare invalidanti. Possono provocare segni come dolori, infiammazioni o pressioni su un nervo.

Puoi consultare il chirurgo ortopedico Julien Lopez in uno dei suoi 4 ambulatori a Nizza, Cap d’Ail e Mandelieu. Farà una diagnosi in base agli esami di imaging e una visita approfondita per orientarti verso trattamenti in grado di diminuire il tuo fastidio.

Cisti sinoviale alla caviglia: che cos’è?

Una cisti sinoviale alla caviglia si presenta sotto forma di una pallina da pochi millimetri ad alcuni centimetri di diametro contenente un liquido e che rotola sotto le dita quando la si tocca.

Contiene del liquido sinoviale, liquido dall’aspetto viscoso che agisce da lubrificante a livello delle articolazioni e dei tendini. Grazie al suo aspetto elastico permette di mantenere il buon funzionamento e il buono stato delle cartilagini articolari presenti nel corpo. Localizzata a livello del ginocchio, della spalla, del polso oppure del piede e della caviglia, è racchiusa in capsule articolari.

Quando la capsula è indebolita, il liquido sinoviale o “sinovia” può deformarla e accumularsi formando una massa cistica. Esistono anche le cisti mucoidi della caviglia che sono di natura istologica diversa: la diagnosi si basa sull’analisi anatomopatologica.

Cisti sinoviale alla caviglia: cause e fattori di rischio

Hai una cisti sinoviale alla caviglia? Le cause di questa lesione sono idiopatiche o post-traumatiche.

Nella maggior parte dei casi, questa comparsa è idiopatica, vale a dire che la sua origine è ignota. Tuttavia, può capitare che l’alterazione delle capsule articolari si verifichi in seguito ad un trauma alla caviglia, come una frattura o la rottura di legamenti, vicino a un’articolazione. Il liquido sinoviale colpito fuoriesce e crea una massa cistica osservabile a livello del piede.

Inoltre, alcune persone sono predisposte a sviluppare delle cisti, come chi soffre di artrosi, di reumatismi o chi è sottoposto a traumi ortopedici ripetuti, come gli sportivi di alto livello.

Cisti sinoviale: benigna ma preoccupante

Si possono anche osservare cisti sinoviali che aumentano o diminuiscono di volume e che possono sparire completamente. Benigne, queste cisti spesso visibili e palpabili possono comunque preoccupare e causare dolore. Quando sono all’origine di infiammazioni, dolori alla deambulazione o difficoltà a muoversi, bisogna consultare uno specialista.

Il chirurgo ortopedico Julien Lopez ti rassicurerà e ti illustrerà i diversi trattamenti disponibili per diminuire i fastidi generati dalla cisti sinoviale alla caviglia:

Il dottor Julien Lopez ti prescriverà degli esami complementari per valutare le dimensioni della cisti, la sua posizione e cercare eventuali compressioni sulle strutture vicine.

Cisti sinoviale: diagnosi

Il medico o lo specialista in patologie dello sport prescriverà degli esami di imaging medico come:

In seguito ai risultati di questi esami, si potrà prevedere un trattamento adeguato.

Cisti artro-sinoviale alla caviglia: trattamenti

Una cisti artro-sinoviale alla caviglia può essere trattata in modo diverso da paziente a paziente.

Nella maggior parte dei casi, scompare da sé o grazie a un trattamento leggero. Se i dolori si aggravano può presentarsi una certa urgenza.

Per risolvere una cisti alla caviglia, esistono vari trattamenti:

Se nessuno di questi trattamenti è efficace, si deve discutere la possibilità di un’operazione chirurgica.

Cisti sinoviale alla caviglia dolorosa: operazione chirurgica

Se anche dopo parecchie infiltrazioni, la cisti sinoviale alla caviglia è ancora dolorosa, si deve prevedere un’ablazione da parte di un chirurgo.

Per stabilire cosa fare, il dottor Julien Lopez valuterà una serie di criteri come i tuoi precedenti medici, le tue eventuali allergie e le tue terapie quotidiane. Dopo il consulto con l’anestesista, si potrà eseguire l’operazione di cisti sinoviale alla caviglia.

Come si svolge l’operazione

L’obiettivo della chirurgia della cisti sinoviale alla caviglia è rimuovere tutta la massa cistica fastidiosa. Per fare questo si seguono tappe precise:

  1. incisione cutanea e sottocutanea a livello dei tessuti che circondano la cisti,
  2. dissezione precisa della cisti per renderla accessibile,
  3. prelievo della massa cistica e del suo rivestimento esterno per evitare che la cisti si riformi,
  4. invio al laboratorio che la analizzerà e farà una diagnosi definitiva,
  5. eventuale liberazione di un nervo o di un vaso sanguigno compresso dalla cisti sinoviale,
  6. chiusura.

Vantaggi di questa operazione

Il dottor Julien Lopez è specializzato nelle operazioni chirurgiche del piede e della caviglia. Esegue questo intervento in modo da evitare le recidive (benché questa sia la complicanza principale) e i disturbi causati da questa massa che appare sull’arto inferiore.

L’ablazione della cisti alla caviglia tramite operazione è eseguita in anestesia locale, rapidamente e senza immobilizzazione post-operatoria (tranne a scopo antalgico). È accompagnata da consigli sulla convalescenza e sul recupero. Si raccomanda di seguire le raccomandazioni del chirurgo ortopedico per evitare una recidiva della cisti sinoviale alla caviglia. La chirurgia consiste nell’asportare questa massa per eliminare i fastidi, i dolori, gli sfregamenti e i segni nervosi che sono i sintomi principali.